infoViaggio|viaggiare ai tempi di internet

E se poi viene un uragano?

In vent’anni di “onorato servizio” come agente di viaggio troppe ne ho sentite di domande come questa … Un pò come chiedersi: e se quando esco di casa mi cade una tegola in testa?
Domande rivelatrici a cui rispondere con lieve ironia che però comunque pongono il problema.

Perchè, chi vorrebbe partire per una vacanza o un viaggio per ritrovarsi bloccato in hotel o in aeroporto per una tempesta, un attentato o un terremoto … ?
A parte quelli di Avventure nel Mondo, immagino nessuno.

Magari ci provi anche ad informarti prima ma i media non brillano certo per obiettività o completezza, e dopo il quotidiano servizio sul Papa che parla dal balcone e quello di costume su come fare le uova al tegamino e la raccomandazione di prendere l’ombrello se piove , nei ns TG non c’è molto altro. Se pensi che esagero guardati un TG2 delle 13:00 …

Per sapere cosa sta succedendo nel mondo, in bene o in male, devi andare sulla “Rete”.
E su internet di informazioni se ne trovano.

Questa che vedi qui è una mappa, aggiornata in tempo reale, messa a punto da un istituto ungherese, sui disatstri, alluvioni, terremoti, uragani “in corso” nel mondo dopo aver raccolto e verificato le notizie prese dalle agenzie e dalla rete, notizie che in tv non passano.

Ecco il link al sito creato dalla RSOE (Hungarian National Association Association of Radio Distress-Signalling and Infocommunications) dove tenersi aggiornati sui luoghi “caldi” prima di partire per un viaggio.

Interessante anche la pagina sulle variazioni climatiche mondiali, utilissima per non “bucare” la tanto sognata settimana alle Maldive, e per gli ossessivi-compulsivi alla Furio (il personaggio di Verdone) anche un bollettino della Nasa sulle rotte degli asterodi in arrivo ! 🙂

Così puoi avere la coscienza tranquilla di aver fatto tutto il possibile.
Imprevedibile a parte.

Si perchè, ad esempio, come lo “prevedi” un capitan Schettino?

Appunto …

il Regista