infoViaggio|viaggiare ai tempi di internet

Fuga d’amore a Parigi ? Ti ci vuole un pied a terre!

fuga d'amoreLa ville lumière è sicuramente al primo posto nell’immaginario collettivo per una fuga d’amore fatta di cene a lume di candela, di passeggiate mano nella mano, di notti di passione … 
Ma quello che rende indimenticabile il tutto è il rifugio, ovvero l’hotel che scegli in loco. Quindi, per non ritrovarti a colazione con le comitive di cinesi ecco dieci suggerimenti ad hoc per il tuo pied a terre a Parigi.
Vedrai, poi, ne parlerete per mesi. Lei insieme alle sue amiche.
Tu, da solo, mentre provi a consolare la tua carta di credito!

1. L’HÔTEL

Nome semplice e poco pretenzioso per un albergo che, invece, di storie da raccontare ne ha davvero parecchie. Qui, nel lusso della camera numero 16, Oscar Wilde ha trascorso gli ultimi giorni di vita; e dopo di lui molti altri personaggi leggendari (da Marlon Brando a Jorge Luis Borges) si sono innamorati di questa perla della rive gauche. Dormire tra velluti e colonne di marmo non è da tutti, magari dopo un pò di relax nella sauna a mattoni a vista o un drink a lume di candela al bar dell’hotel.

 

L'Hotel Paris

Photo credits @ L’Hôtel

 

2. HOTEL PARTICULIER MONTMARTRE

Se vuoi fare colpo (e hai un conto cifrato alle Cayman), questo è il posto giusto. Un angolo di paradiso nascosto nel cuore di Montmartre, che ospita cinque suites iper esclusive: tutte di gran lusso, ma ognuna assolutamente unica con arredi e stile curati nei minimi dettagli, dalle luci alla carta da parati passando per bagni con vasche stile impero e altre chicche da far girare la testa anche ai cinici più incalliti. Completa il pacchetto il giardino privato, opera dall’architetto famoso per aver rinnovato Les Tuileries.
Da prenotare con largo anticipo.

 

Hotel Particulier Montmartre

Photo credits @ Hôtel Particulier Montmartre

 

3. HOTEL RECAMIER

Nel cuore del raffinato quartiere Saint-Germain-des-Prés, affacciato sulla fontana della deliziosa piazza Saint Sulpice, questo gioiellino nascosto tra gli alberi passa facilmente inosservato. Discreto e poco appariscente dall’esterno, riserva splendide sorprese una volta varcata la porta! L’edificio del XX secolo è stato rinnovato da poco, e adesso offre 24 stanze decorate con stile ed eleganza mai sopra le righe, tutte accoglienti come potrebbe essere una vera casa parigina.
Perfetto per godersi relax e intimità, a due passi dalla rive gauche.

 

Hotel Recamier Paris

Photo credits @ Hôtel Recamier

 

4. HOTEL BOURG TIBOURG

Il quartiere Marais non delude mai: le viuzze lastricate, i negozietti all’ultimo grido, gli angoli nascosti tra dehors e cortili, tutti da scoprire durante le lunghe passaggiate mano nella mano … E al termine della giornata, non c’è niente di meglio che tornare in questo nido di luci soffuse e cuscini dove l’atmosfera è un mix tra un salotto di fine secolo e un padiglione d’oriente: letti arabescati e bagni in marmo nero, ma anche piante verdissime e tessuti da mille e una notte.
Hai presente le famose notti di passione dopo una cena al lume di candela …?
Ecco, appunto.

 

Hotel Bourg Tibourg Paris

Photo credits @ Hôtel Bourg Tibourg

 

5. LA MAISON FAVART

Questo albergo centralissimo, a pochi isolati da Place Vendôme, deve il suo nome alla coppia più famosa del teatro parigino, i Favart. Lui direttore dell’Opéra Comique e lei giovane attrice, innamorati a prima vista durante uno spettacolo e da allora inseparabili. Entrare qui significa fare un tuffo nella Parigi della Belle Epoque, quando l’aria stessa profumava di arte, di teatro e di grandi passioni. Ideale per rivivere un po’ di quella magia di colori e dettagli sofisticati, prima di uscire e immergersi in uno dei quartieri più esclusivi della città.

 

La Maison Favart Paris

Photo credits @ La Maison Favart

 

6. HOTEL THOUMIEUX

In un quarto d’ora a piedi sei sotto la Tour Eiffel, oppure sugli Champs Elysées, o al Musée d’Orsay e sulle rive della Senna.
Ma non è solo la location … Al Thoumieux hai stanze spaziose dall’arredamento eccentrico e moderno, oltre a comfort di ultima generazione (iPad, tv a schermo piatto, caffé Illy e tanti altri) che invogliano a restare in camera o a lasciarla solo per qualche ora.
Il ristorante dell’hotel è rinomato per la sua ottima cucina, quindi per i più prigri, il rischio è di vedere Parigi solo dalla finestra…

 

Photo credits @ Hôtel Thoumieux, Laurent Fau photographer

 

7. LE PAVILLON DE LA REINE

Di nuovo a Marais, stavolta in Place des Vosges, e già come inzio non è niente male. Se poi ci aggiungi letti a baldacchino, pareti decorate con le poesie di grandi autori francesi, soffitti con travi di legno a vista, una spa con hammam e centro massaggi, e un giardino privato immerso nel verde, ecco che il Pavillon de la Reine si rivela un posto ideale per una piacevole fuga dalla quotidianità.

 

Pavillon de la Reine Paris

Photo credits @ Le Pavillon de la Reine

 

8. LE BURGUNDY

Se l’ambientazione storica non ti affascina e prefescie uno stile contemporaneo allora scegli il Burgundy e il suo suo arredamento moderno che unisce il comfort ad un lusso da riviste d’alta moda. Le cinque stelle sono più che meritate, soprattutto considerando la location: cinque minuti a piedi dal Louvre, l’atmosfera elegante e intima delle suites, il centro benessere con una piscina da sogno e il ristorante da gourmet. Perfetto per coppie attratte da uno stile di vita metropolitano; ovvero da chi non vive nelle metropoli il resto dell’anno…

 

Le Burgundy Paris

Photo credits @ Hôtel Le Burgundy

 

9. HOTEL D’AUBUSSON

Sai come vivevano i ricchi aristocratici parigini del XVII secolo? Ti piacerebbe vivere come loro per qualche giorno? Allora scegli il D’Aubusson, un edificio perfettamente conservato a Saint-Germain-des-Prés. L’enorme camino in pietra della lobby è  perfetto per grandi dichiarazioni – non dimenticare l’anello -, mentre le stanze piene di velluti e mobili antichi (e asciugamani di Hermès) ti fanno sentire come uno della famiglia reale in vacanza.

 

Hotel D'Aubusson Paris

Photo credits @ Hôtel D’Aubusson

 

10. HOTEL DES ACADÉMIES ET DES ARTS

Situato nella stessa strada dove una volta vivevano e lavoravano Gauguin e Modigliani, questo piccolo albergo nel cuore del quartiere latino rende omaggio all’anima più artistica di Parigi. Più economico di altri nella stessa zona ma sempre elegante e confortevole, con stanze decorate da un famoso street artist in uno stile moderno e trendy che strizza l’occhio ai grandi miti del passato. Nelle stile dei bohemien contemporanei, è consigliato concedersi un massaggio nel centro benessere prima di andare a visitare le gallerie nei dintorni.

 

Hotel Des Academies et Des Arts Paris

Photo credits @ Hôtel des Academies et des Arts

 

liberamente tratto da un articolo su skyscanner





vuoi aggiungere un commento a questo articolo? compila il form ...